Come fare l'olio di calendula per la pelle

La calendula è una pianta dai fiori gialli diffusa in Europa e in Asia. È stato usato tradizionalmente per trattare l'infiammazione della pelle, le ustioni e le ferite. È stato anche usato per alleviare le mestruazioni dolorose, la menopausa e i sintomi del raffreddore e dell'influenza.

Gli oli di calendula vengono prodotti infondendo i fiori di calendula in un olio vegetale, come l'olio di mandorle dolci. Il risultato è un olio giallo pallido comunemente usato in prodotti di bellezza come lozioni e creme.

Gli oli di calendula possono essere acquistati nei negozi di alimenti naturali e in alcuni negozi di alimentari. Si possono fare anche in casa. Ecco una ricetta per fare l'olio di calendula in casa.

Contenuti

Come si ottiene l'olio di calendula?

L'olio di calendula si ottiene dai fiori della pianta Calendula officinalis. I fiori vengono raccolti quando sono in piena fioritura e lasciati essiccare all'aria aperta. Una volta essiccati, vengono macinati in un mortaio fino ad ottenere una polvere finissima. Successivamente, aggiungi qualche grammo di polvere di calendula a una tazza di olio vegetale (di oliva, di girasole o di mandorle, per esempio) e mescola bene. Lasciate riposare il composto per qualche settimana, mescolandolo di tanto in tanto. Infine, l'olio viene filtrato per separarlo dalla polvere di calendula. L'olio di calendula è utilizzato in cosmesi come rimedio naturale per la pelle.

Come viene preparata la calendula per la pelle?

La calendula è una pianta medicinale molto versatile e può essere utilizzata in vari modi a beneficio della pelle. Un tè di calendula può essere preparato dai fiori essiccati della pianta e questo può essere usato come lavaggio o lozione per la pelle. Possono anche essere applicati direttamente sulla pelle per trattare ustioni, eruzioni cutanee, punture di insetti e altri problemi della pelle. Gli impacchi di calendula sono anche un rimedio efficace per la pelle.

Per fare una lozione o un detergente per la pelle, un cucchiaio di fiori secchi di calendula dovrebbe essere fatto bollire in una tazza d'acqua. La miscela deve essere lasciata in infusione per alcuni minuti, quindi può essere applicata sulla pelle utilizzando un batuffolo di cotone o un panno. Puoi anche applicare questa miscela direttamente sulla pelle con un impacco.

Per trattare ustioni, eruzioni cutanee o punture di insetti, gli impacchi di calendula possono essere applicati direttamente sulla pelle. Per fare un impacco, alcune gocce di olio di calendula devono essere mescolate con acqua tiepida e poi applicate sulla pelle interessata. L'impacco dovrebbe essere lasciato asciugare sulla pelle, quindi può essere risciacquato con acqua tiepida.

Cosa succede se metto la calendula sul viso?

La calendula è una pianta nota per le sue proprietà curative. È stato usato per secoli per trattare varie condizioni della pelle, tra cui eczema, psoriasi e dermatite. È stato anche usato per lenire ustioni e ferite. La calendula è una pianta molto sicura da usare, ma alcune persone possono sperimentare alcuni lievi effetti collaterali come arrossamento, prurito o bruciore della pelle. Se manifesti questi sintomi, dovresti smettere di usare la calendula e consultare un medico.

La calendula è una pianta molto utile, sia per la salute che per la bellezza. L'olio di calendula è particolarmente buono per la pelle, in quanto ha proprietà curative e nutrienti. Se vuoi preparare l'olio di calendula in casa, segui questi passaggi.

Se vuoi conoscere altri articoli simili a Come fare l'olio di calendula per la pelle puoi visitare la categoria Chiodo.

Silvia Bianchini

Mi chiamo Silvia Bianchini e sono appassionato di scrittura.Ho scritto tutti gli articoli con passione e dedizione.

Deja una respuesta

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Subir

Questo sito utilizza i Cookie al solo scopo di migliorare l\'esperienza di navigazione. Leggi di più